fbpx
Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

Umberto 34 luxury home: B&B Sostenibile di lusso a Napoli

A Napoli ci sono innumerevoli B&B, dunque spesso le persone hanno difficoltà nel scegliere quale struttura possa fare al caso loro, e per quale motivo preferirne una rispetto ad un’altra. Oltre che per la posizione, è importante capire cosa una struttura ha da offrire e come i gestori assistono i loro clienti durante il loro soggiorno.

Nel cuore della città di Napoli, sorge il B&B di lusso Umberto 34 Luxury home, un gioiello dell’ospitalità gestito da Emanuela Augelli. Esperta del settore, Emanuela ha vinto il premio come miglior Bed and Breakfast dell’anno agli “A tutto hotel Awards” che come ogni anno si sono tenuti alla Mostra d’Oltremare. Questo premio rappresenta per Emanuela motivo di orgoglio, oltre che una valida dimostrazione del suo impegno verso la cura e la gestione della struttura.

Fondata da Emanuela, una pioniera dell’ospitalità con una passione contagiosa per il suo lavoro, questa struttura rappresenta l’eccellenza nell’accoglienza e nell’impegno costante verso i suoi clienti e l’ambiente.

Da cinque anni, il B&B Umberto 34 Luxury Home ha elevato gli standard del soggiorno a Napoli con le sue tre lussuose camere e un servizio su misura che va oltre le aspettative. Fin dall’approccio iniziale, ogni dettaglio è curato con attenzione, garantendo un’esperienza costruita su misura per ogni ospite. La mancanza di self-check-in sottolinea l’importanza che Emanuela e il suo team dedicano alla relazione personale con i clienti, offrendo un’accoglienza calorosa e autentica prima, durante e dopo il loro soggiorno nella struttura.

Più di un semplice Bed and Breakfast

Ma l’impegno del B&B Umberto 34 Luxury Home va ben oltre il lusso. Essi sono all’avanguardia nella sostenibilità ambientale, avendo eliminato da tempo ogni forma di plastica e adottato soluzioni a basso consumo energetico. L’impegno per un turismo responsabile è una filosofia che permea ogni aspetto della struttura: “Tutto quello che è sostenibile lo utilizziamo”, afferma con orgoglio Emanuela.

Oltre a essere una maestra dell’ospitalità, Emanuela è anche una consulente turistica con anni di esperienza nel settore. La sua visione si estende oltre le mura del suo Bed and Breakfast, poiché offre consulenza ad altre strutture extra-alberghiere per elevare i loro standard e promuovere un turismo più innovativo.

Umberto 34 Luxury Home non è solo un luogo di soggiorno, ma un rifugio di eccellenza che celebra la bellezza di Napoli e si impegna a offrire un’esperienza autentica, sostenibile e unica per ogni ospite.

Una piccola realtà che negli anni ha portato a grandi risultati grazie alla cura e alla selezione di ogni minimo dettaglio della struttura quasi interamente Made in Naples.

Il B&B, oltre ad ospitare persone che vogliono rilassarsi e godere delle bellezze che la città di Napoli ha da offrire, può accogliere anche clienti di business. Hanno infatti delle convenzioni con aziende importanti per dare loro tutta la tranquillità di cui necessitano, dato che nella sala comune si possono svolgere anche attività di Smart working.

La nostra redazione ha intervistato Emanuela, che ci ha raccontato nel dettaglio come è strutturato il suo B&B e ci ha illustrato in che modo la sua struttura si differisce rispetto alle altre nell’ambito dell’approccio innovativo e sostenibile, evidenziando come l’Umberto 34 luxury home si distingua nel settore dell’ospitalità.

L’intervista a Emanuela Augelli

In quali modi la vostra gestione si distingue per quanto concerne l’innovazione nel settore dell’ospitalità? 

“Indubbiamente rispetto agli altri, noi non facciamo il self check-in, è un sistema innovativo ma nello stesso tempo usato da tutti per chi fa l’extra alberghiero. Noi abbiamo voluto distinguerci proprio in un concept di vis a vis con il cliente, quindi di trattare un cliente come se fosse una struttura alberghiera ma con i servizi di un extra alberghiero”. 

Quali sono state le principali sfide che avete affrontato nel trasformare il vostro Bed and Breakfast in una struttura più sostenibile e all’avanguardia? 

Il covid è stato il momento più duro, ricominciare da zero, abbiamo dovuto cercare di offrire quanto più possibile un servizio completo ai clienti, rendere la struttura più sostenibile. Abbiamo usato materiale a basso consumo, è una struttura al 100% plastic free”.

Come pensate che il vostro impegno per la sostenibilità possa influenzare la scelta dei clienti di preferire il vostro B&B rispetto ad altri? 

“Perchè c’è una cura a 360 gradi del soggiorno del cliente già a partire dal momento in cui avviene la prenotazione. Abbiamo cura nel chiedere quali possano essere le loro esigenze; cosa vogliono visitare di Napoli, qual è il motivo per cui visitano Napoli, cosa possiamo aiutarli a visitare durante il loro soggiorno, se vengono con l’auto o hanno bisogno di un transfer privato. Cerchiamo di dare al cliente tutti i servizi possibili e immaginabili a partire già dal momento della prenotazione, quindi non è che aspettiamo che il cliente arrivi in struttura. Accontentiamo il cliente in tutte le richieste, anche alimentari, ad esempio, se dovesse avere intolleranze o allergie”.  

Quali sono i vostri piani per migliorare ulteriormente l’esperienza offerta dal vostro B&B? 

“Cercando di offrire dei servizi di nicchia, quindi non facendo fare le cose usuali al cliente. Garantiamo un servizio un po’ più luxury, privato, quindi proprio su misura. Non diamo locandine con pacchetti già programmati, cercando di costruirlo noi come se facessimo un abito su misura”. 

Come avete selezionato i materiali e arredato la struttura per assicurare che rispettassero criteri di sostenibilità? 

“È tutto arredato con falegnameria napoletana, nulla di comprato, è tutto stato fatto da zero. Abbiamo sostenuto soprattutto il Made in Naples: falegnameria napoletana, tutte le ceramiche napoletane, tutta oggettistica napoletana. Il Made in Italy forse è presente più nella biancheria letto, nella biancheria bagno, negli arredi a livello di tavoli, di manifattura un po’ più grossa, ma non come costruzione”.  

Da quando avete avviato l’attività, che riscontro state avendo in merito al numero di persone che scelgono la vostra struttura per il loro soggiorno?

“Il B&B da subito è partito bene, il momento più difficile è stato nel 2020 quando è arrivato il Covid, è stata un po’ dura riprendersi. Dal 2022 e poi nel 2023, quando c’è stato lo scudetto a Napoli, abbiamo avuto un ottimo riscontro e anche oggi siamo molto richiesti”.

In che modo il vostro B&B potrebbe fungere da esempio per altre strutture in Italia e all’estero che aspirano a diventare più sostenibili ed innovative? 

“Può essere un esempio per chi vuole fare questo lavoro, non se invece questo vuole essere un modo per arrotondare, per essere una seconda occupazione che quindi può diventare un qualcosa da fare in modo veloce. Io posso essere d’ispirazione per chi vuole fare questo come lavoro principale. Ci tengo a sottolineare che questo è un mestiere che non arricchisce ma grazie a cui si può “campare” ed avere una vita agiata, se fatto in un certo modo. Se deve essere un secondo lavoro, indubbiamente allora non può essere fatto così”. 

In conclusione

In un panorama ricco di opzioni per il soggiorno a Napoli, il B&B Umberto 34 Luxury Home si distingue come un’eccellenza nell’ospitalità, guidato dall’instancabile impegno di Emanuela Augelli.

Oltre ad offrire un lusso senza pari e un servizio su misura che supera le aspettative, il B&B Umberto 34 Luxury Home abbraccia un approccio innovativo e sostenibile che rende la struttura un punto di riferimento nel settore.

La visione e l’impegno di Emanuela ispirano non solo gli operatori turistici locali, ma anche tutti coloro che cercano di creare esperienze autentiche e significative per i propri ospiti.

Emanuela ci ha insegnato che anche se la sua è una piccola realtà, in un settore in cui c’è molta competizione, l’importante non è la quantità, ma la qualità dei servizi offerti per far stare bene e a proprio agio i clienti, specialmente se a ciò si aggiunge l’amore e la dedizione per questo lavoro.

iphone 16 uscita prezzo

Nuovi iPhone 16: uscita, prezzo e modelli

Cresce sempre di più l’attesa per l’iPhone 16: uscita e prezzo sono al centro dell’interesse generale. Dopo l’annuncio alla WWDC24

wwdc24

La Apple WWDC24 in Diretta, qui, il 10 Giugno alle 19:00

La WWDC 2024 di Apple inizia il 10 giugno alle 19:00 ora italiana, con il keynote di apertura che presenterà le ultime innovazioni dell’azienda. Attesi iOS 18, iPadOS 18 e watchOS 11, insieme a nuove funzionalità avanzate di intelligenza artificiale per Siri. Segui il nostro live blog per aggiornamenti in tempo reale e scopri tutte le sorprese che Apple ha in serbo per noi. La WWDC24 promette una settimana ricca di annunci e opportunità per sviluppatori e appassionati di tecnologia di tutto il mondo.

iphone 16 uscita prezzo

Nuovi iPhone 16: uscita, prezzo e modelli

Cresce sempre di più l’attesa per l’iPhone 16: uscita e prezzo sono al centro dell’interesse generale. Dopo l’annuncio alla WWDC24

wwdc24

La Apple WWDC24 in Diretta, qui, il 10 Giugno alle 19:00

La WWDC 2024 di Apple inizia il 10 giugno alle 19:00 ora italiana, con il keynote di apertura che presenterà le ultime innovazioni dell’azienda. Attesi iOS 18, iPadOS 18 e watchOS 11, insieme a nuove funzionalità avanzate di intelligenza artificiale per Siri. Segui il nostro live blog per aggiornamenti in tempo reale e scopri tutte le sorprese che Apple ha in serbo per noi. La WWDC24 promette una settimana ricca di annunci e opportunità per sviluppatori e appassionati di tecnologia di tutto il mondo.

Correlati

Iscriviti alle news

Iscriviti per essere aggiornato