fbpx
Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

Cimitero delle Fontanelle: custode di morte e di riti pagani

Nel sottosuolo del Rione Sanità risiede il Cimitero delle Fontanelle, testimonianza vera e reale del rapporto che i napoletani hanno avuto, e forse sempre avranno, con la morte. 

Da luogo di sepoltura a custode di un rito pagano molto particolare, il Cimitero delle Fontanelle è uno dei luoghi più affascinanti di tutta Napoli e del suo sottosuolo. Si trova nel cuore del quartiere del Rione Sanità che, nel corso della sua lunga storia, ha raccolto i resti di chi non poteva concedersi una canonica sepoltura. In particolare ha raccolto i resti (oltre 40mila) delle vittime della peste del 1656 e del colera del 1836. 

Come nasce il Cimitero delle Fontanelle?

La data di costruzione è attribuita intorno al 1650 quando, per l’appunto, Napoli fu colpita dall’epidemia della peste. In precedenza le sue cavità erano utilizzate per l’estrazione del tufo, materiale simbolo delle molte costruzioni presenti ancora oggi in città. Dal 1656 il Cimitero delle Fontanelle ha accolto anche i resti provenienti dagli antichi ipogei greci e romani della zona, le quali furono bonificate dopo l’arrivo di Gioacchino Murat. Viene denominato “delle fontanelle” perché, nell’era antica, nelle sue cavità era possibile trovare vaste fonti d’acqua. 

Che cosa sono le anime pezzentelle? Cosa sono le capuzzelle?

Abbiamo inizialmente parlato anche del Cimitero delle Fontanelle come custode di un rito pagano molto particolare. Di questo particolare rito e delle sue implicazioni ci parla Matilde Serao, nella sua celebre pubblicazione “Il Ventre di Napoli”:

«Questo guazzabuglio di fede e di errore, di misticismo e di sensualità, questo culto esterno così pagano, questa idolatria, vi spaventano? Vi dolete di queste cose, degne dei selvaggi? E chi ha fatto nulla per la coscienza del popolo napoletano? Quali ammaestramenti, quali parole, quali esempi, si è pensato di dare a questa gente così espansiva, così facile a conquidere, così naturalmente entusiasta? In verità, dalla miseria profonda della sua vita reale, essa non ha avuto altro conforto che nelle illusioni della propria fantasia: e altro rifugio che in Dio».

Ma cos’era, nello specifico, questo rito che tanto poteva spaventare? Ebbene, nell’antico ossario sono ivi presenti teschi senza nome e, quindi, senza identità. Da qui nacque appunto il rito delle anime pezzentelle con cui si ‘adottava’ simbolicamente uno di questi teschi, gli si dava un nome e li si omaggiava con preghiere in cambio di fortuna e protezione. Il culto fu però messo al bando nel 1969 con decreto del Tribunale ecclesiastico per la causa dei santi, appunto per la sua natura considerata pagana. 

‘A capa che suda

Una capuzzella famosa, per così dire, è rappresentata dal cranio di donna Concetta. Poco si sa sul suo conto, se non quello che dice la leggenda. La particolarità di questa capuzzella è infatti quella di essere costantemente lucida, probabilmente perché raccoglie molta dell’umidità del sotterraneo. Per i credenti, invece, l’umidità non è altro che sudore, simbolo delle fatiche terrene di tutte le anime lì presenti. Questo sudore avrebbe proprietà mistiche: se si chiede a donna Concetta una grazia e, toccando il cranio, la mano risultasse bagnata, la grazia verrà esaudita. 

Come arrivare al Cimitero delle Fontanelle?

Oggi il sito del Cimitero delle Fontanelle, che si trova a Napoli in via delle Fontanelle 80, è gestito, gratuitamente, dall’Associazione culturale Insolita guida Napoli che vi organizza speciali visite guidate. Ciò è stato possibile anche grazie agli sforzi di tutta la comunità del Rione Sanità che, nel 2010, ne richiese esplicitamente l’apertura arrivando a convincere l’amministrazione comunale. Questo perché, dopo il 1969, il sito era rimasto chiuso e abbandonato. Ma il popolo napoletano non poteva accettare di vedersi privato di un luogo che, in special modo durante gli anni del secondo conflitto mondiale, rappresentò fisicamente il conforto che le famiglie, divise dalla guerra, vi cercavano la speranza di una grazia.

Sul sito dell’Associazione si fa purtroppo presente che al momento il Cimitero delle Fontanelle risulta chiuso, ma vi consigliamo di controllarlo periodicamente in vista della futura riapertura. 

iphone 16 uscita prezzo

Nuovi iPhone 16: uscita, prezzo e modelli

Cresce sempre di più l’attesa per l’iPhone 16: uscita e prezzo sono al centro dell’interesse generale. Dopo l’annuncio alla WWDC24

wwdc24

La Apple WWDC24 in Diretta, qui, il 10 Giugno alle 19:00

La WWDC 2024 di Apple inizia il 10 giugno alle 19:00 ora italiana, con il keynote di apertura che presenterà le ultime innovazioni dell’azienda. Attesi iOS 18, iPadOS 18 e watchOS 11, insieme a nuove funzionalità avanzate di intelligenza artificiale per Siri. Segui il nostro live blog per aggiornamenti in tempo reale e scopri tutte le sorprese che Apple ha in serbo per noi. La WWDC24 promette una settimana ricca di annunci e opportunità per sviluppatori e appassionati di tecnologia di tutto il mondo.

iphone 16 uscita prezzo

Nuovi iPhone 16: uscita, prezzo e modelli

Cresce sempre di più l’attesa per l’iPhone 16: uscita e prezzo sono al centro dell’interesse generale. Dopo l’annuncio alla WWDC24

wwdc24

La Apple WWDC24 in Diretta, qui, il 10 Giugno alle 19:00

La WWDC 2024 di Apple inizia il 10 giugno alle 19:00 ora italiana, con il keynote di apertura che presenterà le ultime innovazioni dell’azienda. Attesi iOS 18, iPadOS 18 e watchOS 11, insieme a nuove funzionalità avanzate di intelligenza artificiale per Siri. Segui il nostro live blog per aggiornamenti in tempo reale e scopri tutte le sorprese che Apple ha in serbo per noi. La WWDC24 promette una settimana ricca di annunci e opportunità per sviluppatori e appassionati di tecnologia di tutto il mondo.

Correlati

Iscriviti alle news

Iscriviti per essere aggiornato