fbpx
Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

“Farmacovigilanza, questa sconosciuta”: convegno a Napoli

Il Lions Club International ha promosso un importante convegno presso L’Ospedale Pellegrini di Napoli, focalizzato su un tema molto importante ma spesso poco conosciuto: la Farmacovigilanza. In un contesto globale complesso, caratterizzato dalla continua erogazione di nuovi farmaci e terapie, la consapevolezza sull’importanza della Farmacovigilanza diventa cruciale per la nostra salute, specialmente considerando l’invecchiamento della popolazione e l’aumento delle patologie croniche.

Il Client Service di Lions Club

Come affermato nel comunicato ufficiale redatto da Marianna Orazzo, Addetto stampa IX Circoscrizione Distretto Lions 108Ya, per aumentare la consapevolezza tramite l’informazione, il Lions Club International offre un Service che fa capo al motto: “Dove c’è un bisogno, lì c’è un Lion”.

Dal pomeriggio di martedì 16 gennaio 2024, il tema della vigilanza sui farmaci è infatti al centro dell’incontro promosso dal Distretto Lions 108Y – messo in essere dal Coordinatore distrettuale per la Farmacovigilanza Luciano Attanasio – e ospitato presso la prestigiosa sede dell’Augustissima Arciconfraternita dei Pellegrini di Napoli, con il titolo di: “Farmacovigilanza, questa sconosciuta”.

Il tema è stato affrontato da relatori di rilievo, tra cui il Dott. Ugo Trama, Responsabile UOD 08 Politica del Farmaco e dispositivi, la Dott.ssa Micaela Spatarella, Responsabile del Dipartimento di Farmacovigilanza AORN Ospedali dei Colli, e il virologo Prof. Giulio Tarro. La moderazione è stata curata dalla giornalista Dott.ssa Brunella Chiozzini di Canale21.

Le Autorità presenti, lionistiche e non, hanno propiziato l’incontro con i saluti di rito e con interessanti osservazioni.

Il Primicerio dell’Arciconfraternita Giovanni Cacace, ha dato il benvenuto ai presenti e ha messo l’accento sull’impegno dell’Arciconfraternita dei Pellegrini  nei confronti del territorio napoletano, volto in maniera particolare a contrastare il problema della violenza giovanile.

Luciano Attanasio, Coordinatore distrettuale Lions del Service, nonché membro dell’Arciconfraternita, ha ringraziato il Primicerio per l’ospitalità e il Governatore del Distretto Lions 108Ya Pasquale Bruscino, per aver promosso un tema distrettuale tanto importante e urgente come quello della sicurezza farmacologica, ricordando in proposito le drammatiche vicende legate agli effetti collaterali da farmaci, quale ad esempio la focomelia da talidomide, farmaco che negli anni Sessanta causò numerosi casi di malformazione fetale.

Tra gli ospiti intervenuti, anche l’On. Franco Roberti, europarlamentare, che ha sottolineato il ruolo fondamentale dell’UE nell’opera di regolamentazione e farmacovigilanza. Opera che i Paesi membri non potrebbero svolgere da soli con altrettanta efficienza e completezza.

In questo senso l’accesso alle informazioni su tutto il territorio UE e i regolamenti omogenei permettono un controllo molto più efficiente, a vantaggio della sicurezza.

Le potenzialità della Farmacovigilanza

Il meccanismo europeo di farmacovigilanza ha mostrato le sue potenzialità anche durante la crisi
del Covid-19, contribuendo in maniera sostanziale a proteggere i cittadini da eventuali effetti avversi di vaccini e terapie.

Nel suo indirizzo di saluti, il Governatore del Distretto Lions 108Ya, Pasquale Bruscino, ha insistito sull’importanza di lavorare sulla fiducia e sul dialogo tra i cittadini e la rete degli operatori sanitari, ricercatori e farmacisti attraverso un’opera informativa capillare.

In tal senso la consapevolezza del problema e la capacità di ognuno di dare il proprio contributo
possono fare la differenza.

Infine il Governatore si è rivolto ai Lions, ribadendo che è certamente necessario occuparsi dei bisogni più urgenti di chi è in difficoltà, come fanno molte altre realtà benefiche, ma il LCI ha anche il dovere di mettere a frutto il vasto potenziale dei suoi soci, per rispondere a bisogni collettivi più complessi, per la quale sarebbero necessarie competenze ed esperienze molto specifiche.

Renato Rivieccio, Presidente del CdA della Fondazione Distrettuale, ha affrontato il tema della legittimazione delle associazioni non-profit nell’azione di supporto alle Pubbliche Amministrazioni.

Il Presidente Universo Humanitas, Roberto Schiavone di Favignana, ha elogiato l’iniziativa, sottolineando l’importanza della Farmacovigilanza nelle missioni umanitarie internazionali, dove il controllo sui farmaci è spesso carente.

I Presidenti delle Circoscrizioni IX, X e XI del Distretto Lions 108Ya e il Presidente del Comitato Marketing, hanno contribuito ai saluti, evidenziando l’impatto degli effetti avversi dei farmaci e la necessità di affrontare tale problematica.

Il Dott. Ugo Trama ha illustrato gli obiettivi della Rete di Farmacovigilanza, concentrandosi sulla precoce identificazione di reazioni avverse, valutazione del rischio/beneficio, e disseminazione di informazioni volte al miglioramento di prescrizioni e annesse regolamentazioni.

I fondamenti della FarmacoVigilanza

La farmacovigilanza è dunque fondamentale sotto vari aspetti:

1) la corretta valutazione del rapporto rischio/beneficio nella somministrazione di un farmaco;

2) un uso razionale e appropriato della prescrizione farmacologica;

3 motivazioni di ordine etico;

4) la minimizzazione dell’impatto sociale ed economico di patologie di origine iatrogena (causate da una terapia non corretta);

5) l’aumento della fiducia dell’opinione pubblica verso le strategie terapeutiche disponibili.

Le reazioni avverse a farmaci (ADR) sono tra le principali cause di morbilità, disabilità e morte.

Gran parte del rischio è associato ai farmaci che presentano un rapporto rischio/beneficio
apparentemente favorevole, come ad esempio le statine (farmaci per abbassare il colesterolo) o gli
inibitori della pompa protonica (IPP, usati come gastroprotettori e in varie problematiche gastriche).

Molte ADR, sono causate da terapie farmacologiche non necessarie e/o di durata eccessiva. Dunque conoscere meglio il rischio correlato a un farmaco aiuta a migliorare l’appropriatezza prescrittiva.

La Rete nazionale di Farmacovigilanza si avvale di attività di farmacovigilanza attiva (studi valutativi e progetti finanziati territorialmente); farmacovigilanza passiva (segnalazioni spontanee); nonché della consultazione di registri di casi riguardanti la somministrazione di farmaci ad uso compassionevole (ovvero quei farmaci sperimentali somministrati a pazienti fuori dai trial clinici, previa approvazione di un comitato etico).

La Dott.ssa Micaela Spatarella ha approfondito le complesse problematiche della Farmacovigilanza, afferenti al suo ruolo di Responsabile del Dipartimento di Farmacovigilanza presso gli Ospedali dei Colli. Realtà che riunisce in sé tre importanti ospedali napoletani, quali: l’Ospedale Monaldi, l’Ospedale Cutugno e l’Ospedale C.T.O.

La Dottoressa ha ribadito come la vigilanza duri per tutta la vita di un farmaco e consista nell’individuare, valutare, comprendere e prevenire le reazioni avverse. Inoltre è essenziale identificare correttamente e velocemente anche le interazioni tra farmaci.

Classificazione delle ADR

Le ADR sono classificate per diversi tipi: Tipo A (dose-dipendenti); Tipo B (non dose-dipendenti);
Tipo C (dose e tempo-dipendenti), e presentano vari gradi di pericolosità.

Ad esempio l’ADR di tipo B, reazione cosiddetta bizzarra (come shock anafilattico o idiosincrasie) è imprevedibile e presenta un alto tasso di mortalità.

Le ADR possono essere provocate da errore terapeutico, da abuso o sovraddosaggio, ma anche
da esposizione professionale del personale sanitario.

A riprova dell’efficacia del sistema di
farmacovigilanza, la Dottoressa ha fatto riferimento inoltre a casi noti di farmaci come Lipobay (ritirato dal commercio nel 2001) e Vioxx (ritirato nel 2004). Efficacia di un sistema che va costantemente potenziato per rispondere alle criticità in tempi brevi.

A seguire, l’appassionante intervento del Prof. Giulio Tarro, che ha posto l’attenzione sulla vigilanza in particolare nel problematico settore della ricerca e somministrazione dei vaccini, fornendo una messe di informazioni utili e di assoluta novità per i non addetti ai lavori.

La chiusura dei lavori è stata affidata a Ermanno Bocchini, Ex-Direttore Internazionale Lions, il
quale ha voluto porre l’accento sull’aspetto etico della regolamentazione e della trasparenza nel mondo della produzione e distribuzione farmacologica.

Da parte del destinatario finale degli stessi, ovvero noi pazienti/consumatori, ai quali è richiesto un atto di fiducia nei confronti del sistema, poiché non possediamo le competenze per conoscere, valutare e scegliere consapevolmente.

Per concludere

Un’informazione trasparente, che si avvalga di un dialogo tra il mondo farmaceutico e i cittadini, funziona nel momento in cui è improntata all’etica e alla buona fede, parametri fondamentali in un campo come quello della Salute, cui tutela è misura del grado di civiltà di una società.

Infine, un ringraziamento speciale va a Luciano Attanasio come organizzatore dell’importante evento, in qualità di Coordinatore per la Farmacovigilanza nel Distretto 108 YA Campania Calabria Basilicata.

Qui inseriamo l’allegato del comunicato ufficiale. Farmacovigilanza Lions

follow:
iphone 16 uscita prezzo

Nuovi iPhone 16: uscita, prezzo e modelli

Cresce sempre di più l’attesa per l’iPhone 16: uscita e prezzo sono al centro dell’interesse generale. Dopo l’annuncio alla WWDC24

wwdc24

La Apple WWDC24 in Diretta, qui, il 10 Giugno alle 19:00

La WWDC 2024 di Apple inizia il 10 giugno alle 19:00 ora italiana, con il keynote di apertura che presenterà le ultime innovazioni dell’azienda. Attesi iOS 18, iPadOS 18 e watchOS 11, insieme a nuove funzionalità avanzate di intelligenza artificiale per Siri. Segui il nostro live blog per aggiornamenti in tempo reale e scopri tutte le sorprese che Apple ha in serbo per noi. La WWDC24 promette una settimana ricca di annunci e opportunità per sviluppatori e appassionati di tecnologia di tutto il mondo.

iphone 16 uscita prezzo

Nuovi iPhone 16: uscita, prezzo e modelli

Cresce sempre di più l’attesa per l’iPhone 16: uscita e prezzo sono al centro dell’interesse generale. Dopo l’annuncio alla WWDC24

wwdc24

La Apple WWDC24 in Diretta, qui, il 10 Giugno alle 19:00

La WWDC 2024 di Apple inizia il 10 giugno alle 19:00 ora italiana, con il keynote di apertura che presenterà le ultime innovazioni dell’azienda. Attesi iOS 18, iPadOS 18 e watchOS 11, insieme a nuove funzionalità avanzate di intelligenza artificiale per Siri. Segui il nostro live blog per aggiornamenti in tempo reale e scopri tutte le sorprese che Apple ha in serbo per noi. La WWDC24 promette una settimana ricca di annunci e opportunità per sviluppatori e appassionati di tecnologia di tutto il mondo.

Correlati

Iscriviti alle news

Iscriviti per essere aggiornato