fbpx
Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

FedEx fronteggia Amazon con il suo nuovo E-commerce

Recentemente, la ditta di servizi di spedizione FedEx ha attirato l’attenzione del pubblico dopo l’annuncio di una rivoluzionaria piattaforma on demand, destinata a sfidare il gigante americano Amazon. Le notizie, amplificate da fonti autorevoli come Hdblob, rivelano che FedEx si appresta a offrire ai commercianti la possibilità di sfruttare la sua innovativa piattaforma di e-commerce. Un’inaspettata mossa strategica, che metterà a confronto l’azienda con le piattaforme di vendita online più conosciute, come ad esempio Amazon. Tali piattaforme, nel corso del tempo, hanno dominato il panorama del business online.

In questo articolo esploreremo il nuovo progetto di FedEx, delineandone le caratteristiche chiave, concentrandoci sul suo obiettivo principale e anticipando come si svilupperà nel panorama competitivo futuro. Inoltre, ci soffermeremo sul momento previsto per il lancio di questa iniziativa, fornendo un quadro completo delle aspettative e delle potenziali implicazioni per il mondo dell’ e-commerce.

FedEx e la sua nuova piattaforma di E-Commerce

Partiamo dal principio: come si chiama la piattaforma che presto FedEx farà debuttare? Il suo nome, stando alle risorse in rete, è Fdx. La compagnia stessa ci tiene a precisare che “Fdx sarà la prima piattaforma commerciale basata sui dati, in grado di collegare l’intero percorso del cliente”. Offrirà soluzioni di e-commerce per tutte le dimensioni, tutto all’interno di un’unico sito”.

Il focus principale di Fdx è quello di fornire soluzioni di e-commerce end-to-end per aziende di tutte le dimensioni. Dal principio, FedEx si occupa, dal trasporto alla logistica, di oltre 15 milioni di pacchi al giorno, e partendo da questo numero già impressionante di suo è sicura che questa nuova piattaforma possa competere contro gli E-commerce attualmente più conosciuti. Infatti, è grazie alle competenze acquisite nel tempo che FedEx intende basare la sua nuova attività: stando alle dichiarazioni ufficiali, l’azienda si impegnerà a seguire ogni cliente dall’inizio del processo fino alla sua conclusione, in modo da poter garantire un ottimo servizio pre e post vendita.

A parlare della piattaforma Fdx è il Presidente e Ceo Raj Subramaniam, che in un’intervista spiega: “Con Fdx miglioreremo le nostre relazioni di lunga data con commercianti di tutte le dimensioni, per aiutarli a ottimizzare e far crescere le loro attività attraverso l’intelligenza digitale”.

Chi è Raj Subramaniam

Rajesh Subramaniam è il CEO e Presidente della FedEx Corporation attualmente in carica. Prima di questa posizione, ha ricoperto vari ruoli manageriali e di marketing in Asia e negli Stati Uniti presso la Federal Express.

Raj è nato a Thiruvananthapuram, in India, da una famiglia induista malayalam. Egli ha frequentato la Loyola School e poi si è trasferito a Mumbai per completare il liceo presso il SIES College of Arts, Science and Commerce. Laureato in ingegneria chimica all’IIT Bombay nel 1987, ha ottenuto un master presso la Syracuse University nel 1989, seguito da un MBA presso l’Università del Texas ad Austin nei primi anni ’90.

Suo padre e sua madre si sono ritirati dai rispettivi ruoli nel servizio di polizia indiano e nei servizi sanitari di Kerala. Mentre sua moglie Uma e suo fratello Rajeev lavorano per FedEx.

Il rapporto tra Fdx ed i commercianti

La domanda a cui vogliamo rispondere ora è: come si sviluppa lo scambio ed il tipo di informazioni che fornirà Fdx ai suoi clienti? Abbiamo una risposta ben precisa in merito allo scambio e dunque al rapporto tra la piattaforma on demand e gli utenti che si avvicineranno ad essa: Fdx si impegna a fornire informazioni utili riguardo a decisioni che coinvolgono la gestione della domanda, la consegna, la politica di restituzione, il controllo delle spedizioni, l’impatto ambientale, l’ottimizzazione dell’evasione degli ordini e l’esperienza del cliente post-acquisto. Questo significa che la piattaforma si impegna a 360° nel garantire un’ottima User Experience, cosa che tra l’altro porterebbe anche ad un effetto “passaparola”, che in passato ha reso famose altre piattaforme.

Gli obiettivi di Fdx

La piattaforma ha diversi obiettivi. In primis, il suo scopo è aumentare la domanda da parte dei commercianti, in modo da potersi “accalappiare” buona parte del mercato. Dall’altro lato, tramite questa azione, Fdx avrà la possibilità di minimizzare i profitti dei suoi competitor, quali Amazon ed altre piattaforme cinesi adibite alle spedizioni. Come vuole riuscirci?
Prima di tutto migliorando la comunicazione verso i propri clienti che già hanno scelto di affidarsi a FeDex per il servizio di spedizioni classico; in secondo luogo aumentare il tasso di conversione, incentivando possibili nuovi clienti che ancora non conoscono o non usano la piattaforma. Inoltre Fdx ha come obiettivo anche quello di semplificare l’assistenza sui resi.
La questione dei resi, recentemente, è stata presa di mira da alcune testate giornalistiche. Tali giornali, di fatti, hanno annunciato che presto la piattaforma di Amazon, renderà le richieste di reso non più gratuite.

Prima di andare nel panico però, c’è da sapere che questa rimane finora una “voce di corridoio”, un’informazione inesatta, dato che questo tema non è stato confermato dal colosso americano.

D’altra parte, Fdx vuole raggiungere e concretizzare la piattaforma di vendita on demand tramite l’User Experience, assicurando ai suoi clienti la migliore esperienza post-acquisto possibile.

Un’ulteriore dubbio da porci in questo 2024, sicché ultimamente si parla molto di Intelligenza Artificiale, è la possibilità che anche questo servizio metta a disposizione un proprio assistente dedicato. Su questo tema però, almeno per il momento, non c’è nessuna dichiarazione ufficiale.

Quando è previsto il lancio ufficiale di Fdx?

La piattaforma digitale di FedEx è ancora sprovvista di una data di uscita ufficiale. Secondo Mrw News l’uscita di Fdx avverrà, salvo ritardi, nel prossimo autunno. Prima di allora, solamente una cerchia ristretta di clienti potrà ottenere l’accesso in anteprima della piattaforma. In questo modo sarà possibile rilasciare un feedback sulla base di suddette esperienze. Questa prassi molto comune prevede che una piccola parte di persone testi il prodotto/servizio anche nella ricerca di “bug” o di difetti. In questo modo si potrà agire prima del lancio ufficiale e risolvere tutti gli errori in anticipo.

La piattaforma sconfiggerà Amazon?

Questa è una domanda cui è impossibile rispondere ora, a meno che non si disponga di una sfera magica.
Amazon si affida a diversi corrieri per la consegna dei suoi pacchi – quando sono spediti tramite venditori classici – tra cui Ups, Dhl e Poste Chrono. FedEx invece ha lasciato Amazon già nel 2019 quando, anni fa, le sue azioni persero il 9% a causa dello stesso. Che sia questo dunque il motivo per cui FedEx vuole entrare nel mercato con una piattaforma propria?
Per adesso non ci resta che aspettare e rimanere aggiornati. Considerando che questo servizio di spedizioni dispone di una vasta competitività, non è un mistero che raggiungere 15 milioni di pacchi consegnati al giorno, non è da tutti i servizi di delivery.

 

 

iphone 16 uscita prezzo

Nuovi iPhone 16: uscita, prezzo e modelli

Cresce sempre di più l’attesa per l’iPhone 16: uscita e prezzo sono al centro dell’interesse generale. Dopo l’annuncio alla WWDC24

wwdc24

La Apple WWDC24 in Diretta, qui, il 10 Giugno alle 19:00

La WWDC 2024 di Apple inizia il 10 giugno alle 19:00 ora italiana, con il keynote di apertura che presenterà le ultime innovazioni dell’azienda. Attesi iOS 18, iPadOS 18 e watchOS 11, insieme a nuove funzionalità avanzate di intelligenza artificiale per Siri. Segui il nostro live blog per aggiornamenti in tempo reale e scopri tutte le sorprese che Apple ha in serbo per noi. La WWDC24 promette una settimana ricca di annunci e opportunità per sviluppatori e appassionati di tecnologia di tutto il mondo.

iphone 16 uscita prezzo

Nuovi iPhone 16: uscita, prezzo e modelli

Cresce sempre di più l’attesa per l’iPhone 16: uscita e prezzo sono al centro dell’interesse generale. Dopo l’annuncio alla WWDC24

wwdc24

La Apple WWDC24 in Diretta, qui, il 10 Giugno alle 19:00

La WWDC 2024 di Apple inizia il 10 giugno alle 19:00 ora italiana, con il keynote di apertura che presenterà le ultime innovazioni dell’azienda. Attesi iOS 18, iPadOS 18 e watchOS 11, insieme a nuove funzionalità avanzate di intelligenza artificiale per Siri. Segui il nostro live blog per aggiornamenti in tempo reale e scopri tutte le sorprese che Apple ha in serbo per noi. La WWDC24 promette una settimana ricca di annunci e opportunità per sviluppatori e appassionati di tecnologia di tutto il mondo.

Correlati

Iscriviti alle news

Iscriviti per essere aggiornato