fbpx
Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

Google Play Protect: novità sull’antivirus per Android

Durante l’evento Google I/O, Google ha presentato una novità rivoluzionaria per la sicurezza degli utenti Android: un avanzato sistema di rilevamento delle minacce in tempo reale, integrato nel già esistente Google Play Protect. Questo servizio innovativo utilizza l’intelligenza artificiale per analizzare le app direttamente sui dispositivi, alla ricerca di comportamenti dannosi, migliorando significativamente la protezione contro i malware.

Come funziona il nuovo sistema di rilevamento delle minacce Google Play Protect

Il nuovo sistema analizza diversi segnali per individuare potenziali minacce. In particolare, esamina l’uso di permessi sensibili da parte delle app e le loro interazioni con altri servizi o applicazioni presenti sul dispositivo. Quando viene rilevato un comportamento sospetto, Google Play Protect entra in azione. L’app sospetta viene inviata a Google per una revisione approfondita, mentre gli utenti ricevono un avviso. Nei casi più gravi, l’app può essere disabilitata automaticamente per garantire la sicurezza. Questo sistema funziona non solo per le app scaricate dal Google Play Store, ma anche per quelle provenienti da altre fonti come marketplace terzi o dal web.

L’Innovazione del Private Compute Core (PCC)

Alla base di questa nuova funzionalità c’è il Private Compute Core (PCC) di Google, un’infrastruttura per la privacy introdotta su Android nel 2022. Il PCC crea un ambiente isolato all’interno del sistema operativo per elaborare i dati, consentendo di proteggere gli utenti senza raccogliere informazioni personali. Grazie al PCC, il rilevamento delle minacce può essere eseguito localmente sul dispositivo, mantenendo la privacy dell’utente intatta.

Distribuzione graduale sui dispositivi Android

Google ha annunciato che il nuovo sistema Google Play Protect sarà inizialmente disponibile sui dispositivi Google Pixel (Pixel 8 e 8 Pro) entro la fine dell’anno. Successivamente, sarà adottato da altri produttori di smartphone come Oppo, Honor, Lenovo, OnePlus, Nothing, Transsion e Sharp. Questo rollout graduale mira a estendere rapidamente la protezione avanzata a un numero sempre maggiore di utenti Android.

Confronto con il sistema di sicurezza di Apple

Sebbene questa nuova funzionalità di Google Play Protect rappresenti un significativo miglioramento per la sicurezza su Android, l’ideale sarebbe intercettare le app dannose durante il processo di revisione, prima che siano rese disponibili al pubblico. Apple, ad esempio, utilizza un sistema di revisione rigoroso che elimina molte app dannose prima della pubblicazione, sebbene anche qui possano verificarsi delle eccezioni.

Ulteriori misure di sicurezza su Android

Come si apprende da un articolo pubblicato su PuntoInformatico.it, oltre al nuovo sistema di rilevamento, Google ha introdotto altre misure per migliorare la sicurezza su Android. Le password una tantum saranno nascoste dalle notifiche per ridurre il rischio di frodi e spyware.

Google Play Protect: come funziona e come attivarlo

Google Play Protect, come già detto in precedenza, è un sistema di sicurezza che controlla le app scaricate, sia dal Google Play Store che da altre fonti, per rilevare comportamenti sospetti. Play Protect esegue controlli di sicurezza sulle app prima della loro installazione e periodicamente verifica la presenza di app dannose sui dispositivi. Inoltre, su alcuni smartphone, Play Protect resetta le autorizzazioni concesse alle app per tutelare la privacy degli utenti e segnala i software che non rispettano le norme di Google.

Per attivare Google Play Protect sul vostro dispositivo Android, basta seguire i passaggi qui sotto elencati:

  1. Aprite il Play Store.
  2. Toccare l’icona del vostro profilo.
  3. Dal menu a comparsa, selezionare “Play Protect”.
  4. Andare su “Impostazioni” e attivare il toggle “Migliora il rilevamento di app dannose”.

Questo permetterà di attivare il rilevamento avanzato di minacce e garantire una maggiore sicurezza.

Con queste nuove funzionalità di Google Play Protect, Google dimostra il suo impegno nel migliorare la sicurezza degli utenti Android, offrendo strumenti sempre più avanzati per proteggere i dati e la privacy.

iphone 16 uscita prezzo

Nuovi iPhone 16: uscita, prezzo e modelli

Cresce sempre di più l’attesa per l’iPhone 16: uscita e prezzo sono al centro dell’interesse generale. Dopo l’annuncio alla WWDC24

wwdc24

La Apple WWDC24 in Diretta, qui, il 10 Giugno alle 19:00

La WWDC 2024 di Apple inizia il 10 giugno alle 19:00 ora italiana, con il keynote di apertura che presenterà le ultime innovazioni dell’azienda. Attesi iOS 18, iPadOS 18 e watchOS 11, insieme a nuove funzionalità avanzate di intelligenza artificiale per Siri. Segui il nostro live blog per aggiornamenti in tempo reale e scopri tutte le sorprese che Apple ha in serbo per noi. La WWDC24 promette una settimana ricca di annunci e opportunità per sviluppatori e appassionati di tecnologia di tutto il mondo.

iphone 16 uscita prezzo

Nuovi iPhone 16: uscita, prezzo e modelli

Cresce sempre di più l’attesa per l’iPhone 16: uscita e prezzo sono al centro dell’interesse generale. Dopo l’annuncio alla WWDC24

wwdc24

La Apple WWDC24 in Diretta, qui, il 10 Giugno alle 19:00

La WWDC 2024 di Apple inizia il 10 giugno alle 19:00 ora italiana, con il keynote di apertura che presenterà le ultime innovazioni dell’azienda. Attesi iOS 18, iPadOS 18 e watchOS 11, insieme a nuove funzionalità avanzate di intelligenza artificiale per Siri. Segui il nostro live blog per aggiornamenti in tempo reale e scopri tutte le sorprese che Apple ha in serbo per noi. La WWDC24 promette una settimana ricca di annunci e opportunità per sviluppatori e appassionati di tecnologia di tutto il mondo.

Correlati

Iscriviti alle news

Iscriviti per essere aggiornato