fbpx
Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

I dispositivi lasciati in carica possono essere dannegiati!

Quanto spesso, una volta utilizzato, mettiamo il nostro computer portatile o cellulare sotto carica? I dispositivi elettronici portatili sono ormai parte integrante di ogni nostra attività dentro e fuori casa, ma spesso (per timore che si scarichino velocemente o per semplice dimenticanza), li lasciamo in carica anche più del necessario consumando non solo corrente, ma dannegiandone anche le prestazioni e l’ambiente.

Vediamo come!

Una carica costante influisce sulla batteria dei nostri dispositivi

Le moderne batterie al litio, utilizzate in una vasta gamma di dispositivi, sono suscettibili al deterioramento causato da una messa in carica costante. Secondo uno studio condotto dalla Battery University, lasciare un dispositivo in carica al 100% per lungo tempo può aumentare lo stress chimico sulle sue batterie, portando a una riduzione delle capacità nel corso del tempo. Questo fenomeno è noto come “stress da carica”.

Come è facile supporre, la batteria è uno dei componenti più delicati di un dispositivo elettronico. Ma bastano pochi accorgimenti per utilizzare i nostri dispositivi nel modo giusto per non danneggiarla. Prima di tutto, uno degli errori più frequenti è quello di scaricarla completamente, arrivando fino allo 0% di carica.

Questo componente, infatti, va sotto stress quando lavora con un livello di carica molto bassa. Una volta raggiunto il 20% di carica residua, quindi, è meglio effettuare una ricarica.

Una volta che il vostro dispositivo è carico, anche se non lo utilizzate, ricordate di staccarlo dalla presa: lasciarlo attaccato, sotto i raggi del sole o in un luogo molto caldo, significherebbe rischiare di danneggiarne i componenti. Perciò, ricordatevi di lasciarlo in un luogo fresco o in alternativa staccato dal caricabatterie.

Attenzione ai sovraccarichi e all’ambiente

Vero è che molti dispositivi moderni sono dotati di sistemi di gestione della batteria progettati per prevenire il sovraccarico.

Tuttavia, lasciare un dispositivo in carica per lunghi periodi di tempo potrebbe ancora esporlo al rischio di surriscaldamento,
specialmente se il caricabatterie utilizzato non è conforme agli standard di sicurezza oppure danneggiato.

Oltre che a un danno al dispositivo, il sovraccarico può comportare anche un danno ambientale.
Le batterie danneggiate non sono facili da smaltire, poichè facenti parte di  una tipologia di rifiuti chiamati “rifiuti elettronici”.

Ridurre il consumo energetico dei nostri dispositivi attraverso pratiche di ricarica più responsabili ed efficienti, può contribuire a mitigare questo impatto. Anche riciclare nel modo corretto è una buona soluzione: le batterie al litio possono essere riadattate per nuove applicazioni, seppur a capacità residua ridotta.

NON caricare il cellulare con la cover

D’estate è buona norma ricaricare lo smartphone senza cover.

Una cover troppo spessa e realizzata con materiali isolanti, infatti, può sensibilmente ridurre la dissipazione termica del proprio cellulare causandone il successivo surriscaldamento e rallentamento – come descritto sull’articolo “Batteria smartphone: 10 errori che la rovinano e come rimediare”

Attenzione: anche il freddo eccessivo può danneggiare i nostri dispositivi e le loro componenti più fragili. 
Perciò qualora si stesse surriscaldando, non mettetelo in frigorifero, perchè non funziona!

Tirando le somme

È cruciale comprendere che lasciare i dispositivi in carica per lungo tempo comprometterne la durata e le prestazioni complessive nel tempo. Adottare pratiche di ricarica consapevoli, come evitare di caricare completamente i dispositivi e staccare il caricabatterie quando non è in uso, può aiutare a mitigare questo rischio.

Inoltre, l’utilizzo di caricabatterie affidabili e il mantenimento dei dispositivi lontani da fonti di calore diretto, ci aiuta a proteggere e prolungare la vita di questi ultimi. Investire nella cura e nella manutenzione non è un’idea sciocca, anche perchè può portare benefici a lungo termine sia a noi (e al nostro portafogli), che a ciò che ci circonda.

Se questo articolo ti ha incuriosito, ricordati di visitare il sito di DemiNews per essere sempre aggiornato su temi quali la tecnologia, la sostenibilità e l’innovazione.

iphone 16 uscita prezzo

Nuovi iPhone 16: uscita, prezzo e modelli

Cresce sempre di più l’attesa per l’iPhone 16: uscita e prezzo sono al centro dell’interesse generale. Dopo l’annuncio alla WWDC24

wwdc24

La Apple WWDC24 in Diretta, qui, il 10 Giugno alle 19:00

La WWDC 2024 di Apple inizia il 10 giugno alle 19:00 ora italiana, con il keynote di apertura che presenterà le ultime innovazioni dell’azienda. Attesi iOS 18, iPadOS 18 e watchOS 11, insieme a nuove funzionalità avanzate di intelligenza artificiale per Siri. Segui il nostro live blog per aggiornamenti in tempo reale e scopri tutte le sorprese che Apple ha in serbo per noi. La WWDC24 promette una settimana ricca di annunci e opportunità per sviluppatori e appassionati di tecnologia di tutto il mondo.

iphone 16 uscita prezzo

Nuovi iPhone 16: uscita, prezzo e modelli

Cresce sempre di più l’attesa per l’iPhone 16: uscita e prezzo sono al centro dell’interesse generale. Dopo l’annuncio alla WWDC24

wwdc24

La Apple WWDC24 in Diretta, qui, il 10 Giugno alle 19:00

La WWDC 2024 di Apple inizia il 10 giugno alle 19:00 ora italiana, con il keynote di apertura che presenterà le ultime innovazioni dell’azienda. Attesi iOS 18, iPadOS 18 e watchOS 11, insieme a nuove funzionalità avanzate di intelligenza artificiale per Siri. Segui il nostro live blog per aggiornamenti in tempo reale e scopri tutte le sorprese che Apple ha in serbo per noi. La WWDC24 promette una settimana ricca di annunci e opportunità per sviluppatori e appassionati di tecnologia di tutto il mondo.

Correlati

Iscriviti alle news

Iscriviti per essere aggiornato