fbpx
Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

Lions Club: un impegno globale per la comunità e l’ambiente

Il Lions Club International è un’associazione composta da 1,4 milioni di soci in 49.000 club che servono la comunità in quasi tutti i Paesi del mondo. I Lions aiutano centinaia di milioni di persone ogni anno. La loro missione è quella di dar modo ai volontari e ai partner di migliorare la salute e il benessere, rafforzare le comunità e aiutare chi ne ha più bisogno grazie al servizio umanitario.

Sostengono numerose cause umanitarie a livello globale: Cancro Infantile, Diabete, Vista, Assistenza in caso di disastri, Supporto ai giovani, Salvaguardia dell’ambiente. Dunque impegnati a 360° in una serie di problematiche, per aiutare a rendere il mondo un posto migliore.

La redazione di Demi News ha intervistato telefonicamente il Dott. Luciano Attanasio, Socio Lions, Presidente Lions Club Ottaviano a.s. 2022/23 e Coordinatore Distretto Lions 108YA per la Farmacovigilanza, Campania-Calabria-Basilicata a.s. 2023/24. Il Dott. Attanasio ci ha illustrato nel dettaglio il ruolo svolto dai Lions e i progetti che si impegnano a portare avanti a favore della salute, dei giovani e della sostenibilità.

Intervista

Qual è il ruolo del Lions club?

“Il Distretto 108 YA è organizzata oggi con 140 Lions Club, con circa 3600 soci, organizzati in 17 distretti totali in Italia, a loro volta costituiscono il multi distretto 108 Italia. I Lions sono nati poco più di cento anni fa. A livello mondiale è stato fondato il Lions international da Melvin Jones, che creò questa associazione di individui dalla condotta morale integra, privi di cartelli politici o religiosi. La più grande associazione al mondo che oggi conta circa 1 milione e 450 mila soci sparsi in tutto il mondo, accomunati tutti dalla voglia di stare al fianco di chi ne ha bisogno. Il motto di noi Lions è: “We serve” cioè “Noi serviamo” chiunque possa averne bisogno.

È un’associazione umanitaria, fatta di tanti volontari, tutti professionisti affermati nei propri ambiti e particolarmente attivi nel sociale, che donano parte del loro tempo a favore dei meno abbienti e sono particolarmente presenti in tutte quelle zone colpite da eventuali catastrofi anche naturali. Con donazioni, azioni di volontariato, per la prevenzione riguardo la salute innanzitutto. Il primo “service”, il primo progetto, a favore della cittadinanza è quello sulla Vista. Noi siamo stati fin dall’inizio nominati “Cavalieri della luce” proprio perchè siamo quelli che si sono adoperati per la creazione dell’addestramento dei cani guida che oggi sono il fiore all’occhiello del Lions International. Noi addestriamo i cani affinchè possano stare al fianco del non vedente, ovviamente senza spesa alcuna della persona“.

Il ruolo dei Lions in Campania

“In Campania esistono numerosi Club, raggruppati territorialmente in Zone che a loro volta creano una Circoscrizione in un determinato Distretto. Ciascuno di loro si occupa di un determinato service. Questi vanno da visite gratuite, screening sul diabete, con tutte le patologie correlate e tantissime altre importanti iniziative nei più disparati ambiti. Rispetto alla patologia, questi club ne divulgano il problema, poiché molti purtroppo ancora oggi non sanno di essere affetti dal diabete.

Quindi noi indirizziamo queste persone innanzitutto allo specialista più indicato, perchè sappiamo bene che insieme al diabete ci sono tantissime patologie correlate. Per cui, noi cerchiamo di individuare con relativa precisione qual’è il problema che affligge la persona e lo indirizziamo laddove riteniamo sia più giusto. Ovviamente tutto questo senza alcun onere economico per la persona, facendocene noi carico. Facciamo non solo screening per il diabete, ma per tutte le patologie, questo per quanto riguarda la sfera della salute.

Siamo al fianco delle persone meno abbienti. Abbiamo dei progetti che ci portano proprio materialmente alla distribuzione di pasti caldi, di borse con generi di prima necessità. Inoltre abbiamo tantissimi altri progetti, sulla violenza, il bullismo a scuola e tanti altri. Proponiamo convegni divulgativi alla cittadinanza atti alla sensibilizzazione e alla conoscenza dei problemi, con le possibili soluzioni.

La Farmacovigilanza

“Quest’anno poniamo particolarmente attenzione alla Farmacovigilanza, di cui sono Coordinatore Distrettuale. Il distretto Lions 108 YA è uno dei distretti più grandi in Italia che prende in considerazioni 3 regioni: Campania, Calabria e Basilicata.

Ogni Lions, a seconda delle proprie caratteristiche professionali viene indicato come referente in quell’ambito per quell’anno. Per cui quest’anno personalmente, curo la divulgazione e la conoscenza della Farmacovigilanza, ho già creato un convegno tenutosi al Complesso Museale dell’Augustissima Arciconfraternita dei Pellegrini, avvalendomi delle figure professionali, che ho ritenuto più opportuno. Tutto questo, coinvolgendo innanzitutto le istituzioni cittadine: Comune, Provincia, Regione, Università, Centri specialistici, che hanno fatto sì che una disciplina, la Farmacovigilanza e la Dispositivo Vigilanza oggi particolarmente studiata, fosse a conoscenza della cittadinanza, come un problema ritenuto fino a ieri era secondario.

Molti non sanno ancora oggi cos’è la Farmacovigilanza. Abbiamo dunque cercato di far capire l’utilizzo di un eventuale segnalazione di una reazione avversa nei confronti di un farmaco, direttamente sfruttando il canale delle farmacie, per cui abbiamo collegato il cittadino alla farmacia. Rivolgendosi anche ad un Lions che conoscono (ormai siamo conosciutissimi), quest’ultimo si preoccuperà di accompagnare anche materialmente la persona in questo approccio, che poi dovrà diventare una prassi quasi quotidiana per avere sotto controllo le reazioni avverse. Vedasi ultimo ma non ultimo i vaccini Covid.

Sono tutti elementi a favore del cittadino, per far sì che le istituzioni preposte abbiano nei Lions una collaborazione fattiva. Laddove non arriva l’istituzione, per tantissimi motivi e non per demerito, semplicemente perchè ci sono tantissime cose da fare, i Lions sono al fianco delle istituzioni per svolgere tutte quelle attività che spesso vengono purtroppo non seguite come si dovrebbe. Il Lions è proprio una figura richiesta dalle istituzioni”.

Ci sono dei progetti per il futuro nel campo della sostenibilità e dell’innovazione?

“Noi siamo da sempre per la sostenibilità, per l’ambiente. Una delle tante problematiche che stiamo sviluppando con l’attuale governatore, Pasquale Bruscino, noto imprenditore in questo settore. Siamo all’avanguardia a tale proposito con tutti gli smaltimenti, con l’energia verde, pulita e sono tutte cose che vedono i Lions oggi particolarmente attenti a promuovere. Un ulteriore progetto, che ci vede in campo da sempre. Nella mobilità elettrica, ci stiamo muovendo anche in quel senso, abbiamo rapporti con il presidente della Confapi, con un occhio particolare all’ambiente e alla sostenibilità. Ci stiamo muovendo a 360 gradi, oggi come sempre”.

In merito alla sostenibilità e alla salvaguardia del nostro pianeta, i Lions e i Leo stanno lavorando per proteggere l’ambiente, per creare un mondo più sostenibile, sensibilizzando i Club a compiere delle azioni tali da poter raggiungere gli obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’ONU. Queste possono essere: la messa a dimora e cura degli alberi, la bonifica e il risanamento ambientale, riciclaggio e gestione dei rifiuti,sensibilizzazione, informazione e supporto della causa al problema ambientale, acqua pulita e servizi igienico sanitari.

Qual’è il ruolo della comunità nella promozione della sostenibilità e innovazione?

“Noi collaboriamo sempre con le istituzioni, insieme stiamo cercando di promuovere questa idea della sostenibilità con il riciclo attento a qualunque cosa possa vedere i Lions protagonisti. Sempre laddove richiamati, spesso dall’industria, a divulgare determinati concetti che èsempre meglio ribadire con estrema chiarezza”.

Per quanto riguarda i giovani, ci sono delle iniziative che state portando avanti, sempre per quanto riguarda la sostenibilità?

“Si, periodicamente creiamo delle borse di studio, che promuoviamo noi come Lions, avvalendoci anche di scuole di formazione accreditate, con l’erogazione da parte della Regione Campania, indirizzando i giovani proprio a tale proposito”.

In quanti si sono uniti a voi e quante persone siete riusciti ad aiutare?

“Diverse migliaia di persone sono state coinvolte in questi svariati progetti”.

Quindi avete avuto un buon riscontro sotto questo aspetto?

“Un validissimo riscontro, che abbiamo quasi sempre. Lavoriamo con tanta dedizione, anche perchè dedichiamo gran parte del nostro tempo, ma molto volentieri e quindi abbiamo dei riscontri notevoli che ci spronano ad andare avanti e proseguire su questa strada. Questo grazie anche alla nostra dirigenza con i vari governatori che si susseguono ogni anno, tutti estremamente precisi, preparati, disponibili e lavorano sempre in piena sinergia tra di loro e con tutti i soci Lions.

Il nostro rapporto è quotidiano, io sono un coordinatore distrettuale, quindi seguo Campania, Calabria, e Basilicata e personalmente sono sempre a disposizione di chiunque mi chieda supporto. La stesso spirito anima ciascun Lions. Ci si dedica ai vari progetti fermo restando che ci sono delle priorità, argomenti di carattere globale: il cancro, il diabete, la vista, i giovani, la violenza.

Poi ci sono delle realtà, delle priorità territoriali nei quali i vari Club hanno delle esigenze sul quel territorio specifico. Lì ci sarà un presidente di quel Club che seguirà anche le esigenze sul suo territorio, fermo restando quelle di carattere globale per cui ci si mette insieme, più club, per sviluppare un progetto più grande”.

Qual è il vostro messaggio per le imprese che vogliono investire nel campo della sostenibilità o in questo tipo di progetti?

Condivisione del problema. Laddove c’è un problema sicuramente è importante la condivisione con istituzioni ed enti preposti che vedono i Lions assolutamente disponibili. Noi siamo sempre a favore di chi ha bisogno”.

Come vi state impegnando per ridurre l’impatto ambientale nei vostri eventi?

“Sosteniamo tutte quelle imprese che incrementano tale progetto. Nel senso che, sicuramente noi non possiamo far altro che divulgare, portare a conoscenza della popolazione il problema, cercando di stimolare queste imprese a continuare sempre nella strada dell’innovazione. Questa senza dubbio è una cosa che può fare un Lions.

Il Lions non può intervenire nella gestione di un’impresa, ma sicuramente può sensibilizzare gli imprenditori in tal senso, anche perchè molti di questi sono nostri soci. Noi abbiamo protocolli d’intesa con diverse realtà imprenditoriali e istituzionali. Uno dei tanti esempi, l’Università Federico II con l’attuale rettore Matteo Lorito, ma anche tutte le realtà professionali: Ordine dei Commercialisti, Ordine degli Avvocati, Ordine degli Ingegneri.

Noi cerchiamo di sensibilizzare la popolazione a capire che cosa si sta facendo in tal senso. Questo per educare determinate persone ad agire sempre al meglio, cercando di mantenere alto il concetto di sostenibilità e quindi d’innovazione, che poi è una conseguenza quasi logica”.

I Lions: un aiuto fondamentale per le persone e per il pianeta

Abbiamo visto l’importanza e l’ampio impatto del Lions Club International nel servire la comunità a livello globale. Attraverso la testimonianza del Dr. Luciano Attanasio, è emerso il ruolo significativo dei Lions nell’assistenza umanitaria, nella promozione della salute e del benessere, nonché nell’azione concreta per aiutare le persone ad avere piena consapevolezza di determinate patologie, sviluppando progetti per prevenire e curare queste ultime. Inoltre, i Lions si distinguono per il loro impegno nella sensibilizzazione ambientale e nella promozione della sostenibilità, collaborando con istituzioni, imprese e giovani per creare un mondo migliore. Il loro motto “We serve” riflette l’impegno costante verso chiunque abbia bisogno di aiuto e il loro lavoro incarna i valori di solidarietà, collaborazione e progresso sociale.

iphone 16 uscita prezzo

Nuovi iPhone 16: uscita, prezzo e modelli

Cresce sempre di più l’attesa per l’iPhone 16: uscita e prezzo sono al centro dell’interesse generale. Dopo l’annuncio alla WWDC24

wwdc24

La Apple WWDC24 in Diretta, qui, il 10 Giugno alle 19:00

La WWDC 2024 di Apple inizia il 10 giugno alle 19:00 ora italiana, con il keynote di apertura che presenterà le ultime innovazioni dell’azienda. Attesi iOS 18, iPadOS 18 e watchOS 11, insieme a nuove funzionalità avanzate di intelligenza artificiale per Siri. Segui il nostro live blog per aggiornamenti in tempo reale e scopri tutte le sorprese che Apple ha in serbo per noi. La WWDC24 promette una settimana ricca di annunci e opportunità per sviluppatori e appassionati di tecnologia di tutto il mondo.

iphone 16 uscita prezzo

Nuovi iPhone 16: uscita, prezzo e modelli

Cresce sempre di più l’attesa per l’iPhone 16: uscita e prezzo sono al centro dell’interesse generale. Dopo l’annuncio alla WWDC24

wwdc24

La Apple WWDC24 in Diretta, qui, il 10 Giugno alle 19:00

La WWDC 2024 di Apple inizia il 10 giugno alle 19:00 ora italiana, con il keynote di apertura che presenterà le ultime innovazioni dell’azienda. Attesi iOS 18, iPadOS 18 e watchOS 11, insieme a nuove funzionalità avanzate di intelligenza artificiale per Siri. Segui il nostro live blog per aggiornamenti in tempo reale e scopri tutte le sorprese che Apple ha in serbo per noi. La WWDC24 promette una settimana ricca di annunci e opportunità per sviluppatori e appassionati di tecnologia di tutto il mondo.

Correlati

Iscriviti alle news

Iscriviti per essere aggiornato