fbpx
Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

Marchio “Borghi Salute e Benessere”: 335 comuni in gara

La Campania si appresta a valorizzare la sua ricca rete di borghi, un autentico tesoro storico-culturale, attraverso il progetto “Borghi Salute e Benessere”. Presentato durante la BIT (Borsa Internazionale del Turismo di Milano), l’iniziativa, promossa dalla Regione Campania e Scabec (Società Campana Beni Culturali), mira a promuovere un turismo basato su stili di vita salutari e lontano dalla frenesia moderna.

Il progetto, come affermato nel comunicato stampa ufficiale redatto da Piergiorgio Gambardella, ha suscitato un ampio interesse, con ben 335 comuni campani (il 70% degli aventi diritto), che hanno presentato domanda per ottenere il prestigioso marchio “BSB” (Borghi Salute e Benessere). Questi comuni, suddivisi in 48 reti, attraversano le 5 province campane e superano complessivamente il milione di abitanti.

Dai comuni casertani più al Nord della Campania, come San Gregorio Matese, Conca della Campania e Piedimonte Matese, arrivando a quelli dell’ampia provincia salernitana, tra cui Petina, Stio, Olevano sul Tusciano, Alfano e Castel San Lorenzo. E in mezzo la verde Irpinia, rappresentata da alcuni piccoli comuni tra cui Atripalda, Pietrastornina e Torrioni; l’area sannita, con Morcone, Paupisi, Ponte e altri ancora e, infine, i borghi napoletani, come Casamicciola e Casamarciano.

Obiettivi del Marchio BSB:

I borghi della Campania, con le loro antiche piazze, chiese storiche, vicoli pittoreschi e tradizioni culinarie, rappresentano un patrimonio culturale straordinario. L’idea è di lanciare un marchio che esalti varie esperienze di “vita lenta”, abbracciando la gastronomia locale, i prodotti tipici, il benessere, gli spazi aperti, la mobilità sostenibile, i paesaggi e le culture locali. Questa iniziativa mira a potenziare la qualità della vita nei borghi, promuovendo la loro unicità culturale, lo sviluppo sostenibile e una rinnovata esperienza turistica.

Il marchio BSB non è solo un riconoscimento, ma un catalizzatore per la creazione di un vasto network di borghi campani. Questi si uniranno per sviluppare proposte progettuali aggregate, focalizzate su diverse attività di promozione territoriale, come:

a) valorizzare il patrimonio edilizio per accrescere la capacità ricettiva della rete mediante strutture alberghiere;
b) favorire la costituzione di un’offerta enogastronomica di qualità;
c) programmare azioni volte alla fruizione del patrimonio paesaggistico e ambientale;
d) promuovere la conoscenza delle tradizioni contadine e dell’artigianato locale;
e) prevedere una pluralità di eventi culturali e di visite organizzate presso siti religiosi;
f) prevedere l’organizzazione di visite guidate presso siti religiosi, beni archeologici e monumentali ricadenti nel perimetro della rete territoriale;
g) pianificare un modello di arredo territoriale (cartellonistica, insegne, totem, ecc.);
h) allestire un sito web della rete territoriale;
i) garantire un’adeguata informazione sui servizi pubblici.

Rete Territoriale e Borghi Salute e Benessere Card:

Il progetto mira anche a creare una rete territoriale consolidata, supportata da un sito web dedicato e arricchita da una “Borghi Salute e Benessere card”. Quest’ultima, parte della famiglia campania>artecard, offrirà ai visitatori l’accesso a esperienze culturali esclusive, sconti riservati e prezzi dedicati per partecipare agli eventi programmati da Scabec. Un’iniziativa che promette di accrescere l’accessibilità e l’attrattiva di questa straordinaria offerta turistica.

Per assicurare la sostenibilità a lungo termine, sarà essenziale coinvolgere attivamente la comunità locale, compresi residenti, imprenditori, artisti e giovani. Così come sarà fondamentale la partecipazione di università, organizzazioni no profit, associazioni culturali e autorità locali.

In conclusione:

“Borghi Salute e Benessere” rappresenta un passo significativo per la Campania nel promuovere un turismo sostenibile, mettendo in risalto la bellezza dei suoi borghi e la ricchezza della sua cultura.

In allegato il comunicato stampa redatto da Piergiorgio Gambardella.

iphone 16 uscita prezzo

Nuovi iPhone 16: uscita, prezzo e modelli

Cresce sempre di più l’attesa per l’iPhone 16: uscita e prezzo sono al centro dell’interesse generale. Dopo l’annuncio alla WWDC24

wwdc24

La Apple WWDC24 in Diretta, qui, il 10 Giugno alle 19:00

La WWDC 2024 di Apple inizia il 10 giugno alle 19:00 ora italiana, con il keynote di apertura che presenterà le ultime innovazioni dell’azienda. Attesi iOS 18, iPadOS 18 e watchOS 11, insieme a nuove funzionalità avanzate di intelligenza artificiale per Siri. Segui il nostro live blog per aggiornamenti in tempo reale e scopri tutte le sorprese che Apple ha in serbo per noi. La WWDC24 promette una settimana ricca di annunci e opportunità per sviluppatori e appassionati di tecnologia di tutto il mondo.

iphone 16 uscita prezzo

Nuovi iPhone 16: uscita, prezzo e modelli

Cresce sempre di più l’attesa per l’iPhone 16: uscita e prezzo sono al centro dell’interesse generale. Dopo l’annuncio alla WWDC24

wwdc24

La Apple WWDC24 in Diretta, qui, il 10 Giugno alle 19:00

La WWDC 2024 di Apple inizia il 10 giugno alle 19:00 ora italiana, con il keynote di apertura che presenterà le ultime innovazioni dell’azienda. Attesi iOS 18, iPadOS 18 e watchOS 11, insieme a nuove funzionalità avanzate di intelligenza artificiale per Siri. Segui il nostro live blog per aggiornamenti in tempo reale e scopri tutte le sorprese che Apple ha in serbo per noi. La WWDC24 promette una settimana ricca di annunci e opportunità per sviluppatori e appassionati di tecnologia di tutto il mondo.

Correlati

Iscriviti alle news

Iscriviti per essere aggiornato