fbpx
Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

Che cos’è lo Spam: significato e origine del termine

Ci sono poche cose nella vita che possono rovinare il tuo umore più velocemente di una bella dose di spam. Quella fastidiosa, irritante, e spesso completamente inutile email che riempie la tua casella di posta elettronica. Ma qual è il significato del termine spam? E quali sono le sue origini?

Che cos’è lo “spam”: l’antagonista dei primi computer

La parola “spam” ha origini non tanto lontane nel tempo. Non stiamo parlando di qualche parola antica risalente al Medioevo, ma piuttosto di qualcosa che è emerso nel mondo digitale dei primi anni ’90.

Per capire che cos’è lo spam infatti, dobbiamo tornare indietro nel tempo, fino all’origine di Internet. Negli anni novanta i dial-up erano la norma e AOL dominava il mondo online. Gli utenti stavano iniziando a esplorare il mondo selvaggio del cyberspazio, inviando e ricevendo email, chattando su forum, e navigando nei primissimi siti web.

Ma c’era un problema. L’eccesso di messaggi indesiderati che iniziavano a invadere le caselle di posta elettronica iniziava a rendere la navigazione pressoché insostenibile. Messaggi che promuovevano prodotti discutibili, offerte incredibili (troppo belle per essere vere), e altre piccole “chicce” della (dis)informazione online, iniziavano a spuntare e moltiplicarsi sugli schermi di molti utenti.

E così, come spesso accade nella cultura popolare, il termine “spam” ha fatto la sua comparsa.

Significato del termine spam: le origini della parola

La parola spam però non è solo frutto della fantasia degli anni novanta, ma ha origini ancora più antiche e sorprendenti.
E quindi alla domanda “qual è il significato del termine spam?” dobbiamo aggiungerne un’altra che definisca la nascita stessa del termine.

“Spam” deriva in realtà da un marchio di carne in scatola molto popolare negli Stati Uniti: lo Spam della Hormel Foods Corporation.
Può sembrare assurdo, ma la stessa carne in scatola che vedete nei supermercati ha dato il nome a uno dei più fastidiosi fenomeni del mondo digitale.

Negli anni ’70, il gruppo comico britannico Monty Python creò uno sketch in cui il termine “spam” veniva ripetuto in modo ossessivo.
All’interno del video, un gruppo di clienti ordina del cibo in un ristorante venendo costantemente interrotto dal canto di “spam, spam, spam” da parte di un coro di vichinghi.

Simpatico, vero? Per questo motivo, il termine “spam” è divenuto col tempo il sinonimo per qualcosa di fastidioso e invadente che, per l’appunto, interrompe una qualsiasi attività ordinaria, costituendo persino un pericolo nei confronti dell’utente online.

La pericolosità dei messaggi indesiderati

Come riportato su zero.spam.eu: “nell’universo della messagistica indesiderata, esiste una sezione dello spam che riguarda email dannose, pericolose, potenzialmente in grado di far danni al tuo computer e alle tue finanze“.

I messaggi spam possono essere veicolo di attività fraudolente e truffe. Gli aggressori inviano spam che si fingono messaggi legittimi
da istituzioni finanziarie, aziende o servizi online popolari al fine di ottenere informazioni sensibili come password, numeri di carta di credito o dati personali.

Questo tipo di frode, è conosciuta come “phishing”, ma è solo una delle tante che la messagistica spam può arrecarci nel momento più inopportuno. Nel capire cos’è lo spam, dobbiamo anche essere informati riguardo i suoi possibili riscontri negativi e le “strade” cui quest’ultimo può reindirizzarci all’interno del web. 

I link dannosi presenti negli spam possono indirizzare gli utenti a siti web infetti o scaricare automaticamente file dannosi sul loro dispositivo senza alcun consenso.

Gli spam possono anche compromettere la reputazione online di un’azienda o di un privato. Se un utente riceve spam da un indirizzo e-mail o account sui social media, associabile ad un determinato marchio o persona con pratiche poco professionali o poco affidabili,
rischia di compromettere la fiducia dei clienti e influenzare negativamente l’immagine pubblica dell’azienda o dell’individuo coinvolto.

Cosa fare se arrivano e-mail sospette?

Nel caso in cui si incomba nella ricezione di e-mail particolarmente sospette, conviene, nella maggior parte dei casi, inviare tutto nella cartella spam senza cliccare o scaricare alcun contenuto. Tuttavia c’è da aggiungere che non sempre è facile ottenere risultati.

Può infatti essere difficile e inconcludente affidarsi alla semplice analisi personale della posta elettronica, dato che alcune email potrebbero aggirare il sistema di controllo di quest’ultima.

Per essere sicuri vi invitiamo a consultare i 6 modi per riconoscere una mail pericolosa così da essere sempre coperti riguardo
alla sicurezza della privacy ed eventuali informazioni sensibili all’interno dei propri dispositivi.

Informarsi per una navigazione più sicura

Vi abbiamo quindi mostrato il significato del termine spam e spiegato cos’è, come fare per riconoscere quelli pericolosi ed elencato dei metodi per moderarne l’invio.

Gli spam rappresentano un pericolo serio e diffuso per gli utenti online, mettendo a rischio la sicurezza, la privacy e l’esperienza complessiva del web.

È buona norma che gli utenti adottino misure preventive adeguate come l’uso di filtri antispam, evitare di cliccare su link sospetti e l’installazione di software antivirus aggiornati per proteggersi da queste minacce sempre più presenti e invasive.

Sperando che questo articolo vi sia stato utile, concludiamo con l’augurarvi una buona navigazione online e di essere sempre aggiornati riguardo altre curiosità sul sito di DemiNews.

iphone 16 uscita prezzo

Nuovi iPhone 16: uscita, prezzo e modelli

Cresce sempre di più l’attesa per l’iPhone 16: uscita e prezzo sono al centro dell’interesse generale. Dopo l’annuncio alla WWDC24

wwdc24

La Apple WWDC24 in Diretta, qui, il 10 Giugno alle 19:00

La WWDC 2024 di Apple inizia il 10 giugno alle 19:00 ora italiana, con il keynote di apertura che presenterà le ultime innovazioni dell’azienda. Attesi iOS 18, iPadOS 18 e watchOS 11, insieme a nuove funzionalità avanzate di intelligenza artificiale per Siri. Segui il nostro live blog per aggiornamenti in tempo reale e scopri tutte le sorprese che Apple ha in serbo per noi. La WWDC24 promette una settimana ricca di annunci e opportunità per sviluppatori e appassionati di tecnologia di tutto il mondo.

iphone 16 uscita prezzo

Nuovi iPhone 16: uscita, prezzo e modelli

Cresce sempre di più l’attesa per l’iPhone 16: uscita e prezzo sono al centro dell’interesse generale. Dopo l’annuncio alla WWDC24

wwdc24

La Apple WWDC24 in Diretta, qui, il 10 Giugno alle 19:00

La WWDC 2024 di Apple inizia il 10 giugno alle 19:00 ora italiana, con il keynote di apertura che presenterà le ultime innovazioni dell’azienda. Attesi iOS 18, iPadOS 18 e watchOS 11, insieme a nuove funzionalità avanzate di intelligenza artificiale per Siri. Segui il nostro live blog per aggiornamenti in tempo reale e scopri tutte le sorprese che Apple ha in serbo per noi. La WWDC24 promette una settimana ricca di annunci e opportunità per sviluppatori e appassionati di tecnologia di tutto il mondo.

Correlati

Iscriviti alle news

Iscriviti per essere aggiornato