fbpx
Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

Stella McCartney: Moda Sostenibile e Impegno Etico nel Mondo Fashion

Celebriamo la moda sostenibile di Stella McCartney, dove la passione per l’innovazione e la sostenibilità si intrecciano armoniosamente.

Dal lancio delle prime collezioni firmate al background familiare e alla visione della moda sostenibile. Approfondimenti sui contributi ecosostenibili, riconoscimenti e impegno verso un futuro più verde e responsabile.

Moda Sostenibile di Stella McCartney

Stella McCartney, figlia d’arte del famoso musicista dei Beatles e vegetariana da sempre, ha lanciato nel 2011 la sua prima collezione firmata a suo nome di abbigliamento ed accessori ecosostenibili, senza derivati animali.

La stilista, per la produzione delle collezioni, ha mirato alla realizzazione di un tessuto somigliante al camoscio e sull’utilizzo di poliestere riciclato, di cashmere rigenerato e di altre fibre naturali o sintetiche. Tutto questo senza sfruttare animali e con produzione di materiale green senza recare danno all’ambiente.

Eleganza e Impegno Etico

L’eleganza responsabile è il biglietto da visita di Stella McCartney. Però, ha sempre dichiarato di limitarsi molto semplicemente a tradurre nel suo lavoro i principi che la guidano. Facendosi guidare dal motto, “tomorrow starts today”, che è il motore trainante della sua filosofia.

Per portare avanti una moda veramente ecosostenibile, frutto di sostenibilità ed ecologia che sono parte del suo Dna, la stilista inglese ha fatto della coerenza il fil rouge della sua vita. Capace di farsi valere da sola nonostante un cognome ingombrante, celebrandolo con orgoglio. Orgogliosa di far parte di quell’aristocrazia del rock che le ha permesso un punto di vista privilegiato da cui nutrirsi di ispirazioni creative.

Stella McCartney crede fortemente nei valori che la guidano. Che passano attraverso principi etici che sono uno stile imprenditoriale (che non si basa sul sacrificio degli animali) e l’approccio riconoscente alla vita e al fashion accompagnato da una passione senza compromessi che le hanno fatta attribuire il soprannome di Stella steel. Il risultato è una moda lontana anni luce da fanatismi ideologici ma capace di creare tendenze prima di tutti con un approccio minimal ed essenziale, di silhouette pulite, con quel gusto rock che, che le dà quel pizzico di elegante stravaganza.

“Voglio che la gente scelga le mie borse per quello che rappresentano, non perché non sono realizzate in pelle”

Background di Stella McCartney

Stella McCartney un destino in ascesa

Un destino il suo che si profetizzava già dalla sua nascita, nata nel 1971 dal primo matrimonio di Paul McCartney con l’amatissima fotografa americana Linda Eastman, e cresciuta a Londra.

Era capace di dialogare al contempo, con David Bowie e con la figlia del parroco del paese (alla quale negava di avere legami famigliari con il noto Beatles), la giovane McCartney sapeva fin da piccola che si sarebbe dedicata a qualcosa di innovativo, conseguenza diretta del mondo creativo in cui era cresciuta.

A partire dal forte senso etico dei genitori, attivisti, vegetariani e ambientalisti, e da quel patrimonio artistico-culturale che, da sempre, aveva accompagnato i suoi passi e che ritrovava, bello e scintillante, anche nel guardaroba dei genitori. Erano gli anni appariscenti del Glam rock accanto a quelli meno appariscenti di un ibrido stile mannish, come il padre e la madre che si scambiavano i vestiti.

Stella McCartney si cimentò con le prime esperienze lavorative a 15 anni nell’atelier parigino di Christian Lacroix, da Betty Jackson e da Vogue Uk.

Talento e Approccio alla Moda

Fu sotto lo sguardo di tutti quando, dopo aver frequentato le lezioni di fashion design alla Central Saint Martins college of art and design di Londra, si laureò nel 1995 con uno show finale dove mostrò tutta la sua bravura. Dopo due anni divenne art director della maison Cloè e da lì iniziò una serie di successi che caratterizzarono la sua carriera fino all’ascesa di un brand tutto suo.

Visione Sostenibile nell’Industria della Moda

Capi pregiati e green

Stella McCartney adorava indossare capi che riflettevano pienamente la sua vita, i suoi valori e la sua etica ed era consapevole del fatto che si può e si deve creare bellezza restando coerenti con i propri valori. Un nuovo concetto di lusso, in cui la propria morale andava a braccetto, naturalmente, con splendidi capi la cui l’ estrema cura di produzione e l’avanguardia dei procedimenti tecnici, utilizzati per realizzarli, non faceva capire il fatto che fossero biologici o in eco pelle.

Durante un intervista dichiarò proprio questo:

(…) quando ho dato vita alla mia casa di moda, ho deciso che non sarei scesa a compromessi tra la mia etica e il mio lavoro. Mi sento privilegiata e fortunata nel poter portare avanti questi valori nel mio lavoro, nel non dover scendere a compromessi per lavorare nella moda.

Stella McCartney è un marchio proiettato verso le future generazioni, per chi vuole vivere in armonia, senza false ipocrisie. Presto le creazioni di Stella McCartney divennero l’oggetto del desiderio del XXI secolo man mano che ai capi di alta moda femminile si aggiunsero il menswear, le collezioni di accessori, la lingerie di alta gamma, lo swimwear, l’occhialeria, il childrenswear e il beauty, distribuiti in boutique monomarca e in departement store in tutto il mondo.

Contributi Ecosostenibili

La Falabella bag a favore dell’ambiente

La nota Falabella bag, borsa lanciata nel 2010, è senza dubbio uno degli accessori che più si contraddistinguono e rappresentativi del suo marchio. La pelle molto morbida è stata realizzata con olii vegetali e le fodere con bottiglie in plastica riciclate. Stella McCartney eliminò del tutto l’utilizzo di qualsiasi materiale di origine animale, favorendo l’investimento nella ricerca di materiali alternativi, lavorando sull’economia circolare e distribuendo l’uso del tessuto riciclato.

Nel 2014 lancia la “Green Carpet Collection”, una collezione che fa risaltare la possibilità di realizzare abiti meravigliosi e di lusso rispettando l’ambiente in ogni passaggio della filiera produttiva. Nessun elemento è lasciato al caso, ogni aspetto e parte della creazione è il frutto di processi di produzione etici, dediti a ridurre l’emissione di anidride carbonica, a ridurre a zero il disboscamento e a favorire il riuso e il riciclo dei tessuti.

Impegno e Riconoscimenti

Premio Global Voices Award

Nel 2018 Stella McCartney ha ricevuto il prestigioso premio Global Voices Award, proprio per l’innovazione che ha portato nel mondo della moda e di collezioni ecosostenibili. Tra gli altri riconoscimenti fatti alla stilista c’è anche quello di aver creato una piattaforma pensata per condividere informazioni e ricerche su nuove tecniche di moda sostenibile con le nuove generazioni di stilisti emergenti.

Un altro importante passaggio di Stella McCartney è stato quello di aver messo a punto in collaborazione con le Nazioni Unite, un manifesto programmato che detta le regole per una produzione più ecologica, con lo scopo di sostenere anche associazioni che si occupano di ambiente e di tutelare il benessere degli animali. L’obiettivo è quello di responsabilizzare i consumatori e le imprese ad abbracciare la sostenibilità impegnandosi in una produzione che preveda bassissime emissioni di carbonio.

iphone 16 uscita prezzo

Nuovi iPhone 16: uscita, prezzo e modelli

Cresce sempre di più l’attesa per l’iPhone 16: uscita e prezzo sono al centro dell’interesse generale. Dopo l’annuncio alla WWDC24

wwdc24

La Apple WWDC24 in Diretta, qui, il 10 Giugno alle 19:00

La WWDC 2024 di Apple inizia il 10 giugno alle 19:00 ora italiana, con il keynote di apertura che presenterà le ultime innovazioni dell’azienda. Attesi iOS 18, iPadOS 18 e watchOS 11, insieme a nuove funzionalità avanzate di intelligenza artificiale per Siri. Segui il nostro live blog per aggiornamenti in tempo reale e scopri tutte le sorprese che Apple ha in serbo per noi. La WWDC24 promette una settimana ricca di annunci e opportunità per sviluppatori e appassionati di tecnologia di tutto il mondo.

iphone 16 uscita prezzo

Nuovi iPhone 16: uscita, prezzo e modelli

Cresce sempre di più l’attesa per l’iPhone 16: uscita e prezzo sono al centro dell’interesse generale. Dopo l’annuncio alla WWDC24

wwdc24

La Apple WWDC24 in Diretta, qui, il 10 Giugno alle 19:00

La WWDC 2024 di Apple inizia il 10 giugno alle 19:00 ora italiana, con il keynote di apertura che presenterà le ultime innovazioni dell’azienda. Attesi iOS 18, iPadOS 18 e watchOS 11, insieme a nuove funzionalità avanzate di intelligenza artificiale per Siri. Segui il nostro live blog per aggiornamenti in tempo reale e scopri tutte le sorprese che Apple ha in serbo per noi. La WWDC24 promette una settimana ricca di annunci e opportunità per sviluppatori e appassionati di tecnologia di tutto il mondo.

Correlati

Iscriviti alle news

Iscriviti per essere aggiornato